Accordo formativo

Anno 2017

Il testo di questo accordo formativo segue le linee della Carta dei diritti indicate dal Coordinamento Nazionale Scuole di Psicoterapia (CNSP) a cui IPI afferisce.

  1. DIDATTICA

1.1 Monte ore

Il corso di specializzazione ha una durata di quattro anni accademici per un totale di 2000 (DM. 509/1998).

L’attività didattica si svolge da gennaio a giugno e da settembre a dicembre.

Le attività formative risultano così suddivise:

  1. Area teorica:
  • attività didattica teorica: almeno 800 ore (almeno 200 ore annue)
  1. Area pratico-applicativa, a sua volta formata da:
  • formazione teorico-pratica: almeno 720 ore, di cui almeno 200 ore di supervisione clinica nel quadriennio
  • tirocinio in strutture pubbliche e/o accreditate: 480 ore nel quadriennio

L’attività formativa viene riportata in un apposito “Registro della didattica” con obbligo di firma per docenti e allievi.

Il percorso dell’allievo viene riportato sull’apposito “Libretto Formativo”; esso contiene dati sulla frequenza, sullo svolgimento del tirocinio e sull’espletamento delle prove annuali.

1.2 Frequenza e debiti formativi

La frequenza ai corsi è obbligatoria. Le assenze non potranno superare il 15% del monte ore complessivo.

In caso di assenze, superiori al massimo consentito per seri e documentati motivi l’allievo viene ammesso al successivo anno di corso con un debito formativo da recuperare entro l’anno.

Gli specializzandi che hanno terminato il corso del quarto anno con debiti didattici (didattica teorica, didattica terapeutica in gruppo, supervisione clinica in gruppo) devono recuperarli in posizione di “fuori  corso” nell’anno successivo frequentando le attività didattiche del IV anno senza costi aggiuntivi, altrimenti non sarà possibile presentarsi all’esame finale di diploma.

1.3 Tirocinio formativo

Il tirocinio clinico di formazione deve essere espletato nella sua interezza delle ore previste dall’ordinamento didattico della Scuola per ogni anno di corso. Secondo le indicazioni Ministeriali:

- è possibile svolgere le ore di competenza, in tutto o in parte, nell’anno successivo solo per seri e documentati motivi;

- è obbligatorio che entro la fine del secondo anno il tirocinio sia completato per poter essere iscritti al secondo biennio;

- è obbligatorio che il tirocinio sia completato nella sua interezza per poter accedere all’esame di diploma.

I.P.I. provvede alle convenzioni con strutture sociosanitarie pubbliche e/o private accreditate per la  psicoterapia in cui gli allievi possano svolgere le attività di tirocinio previste dal D.M 509/1998.

I.P.I. garantisce agli allievi la possibilità di espletamento annuale del tirocinio clinico-terapeutico.

I.P.I. provvede altresì alla relativa copertura assicurativa.

Le indicazioni e gli obiettivi dell’attività di tirocinio sono illustrati all’art. 10 dell’Ordinamento didattico della Scuola. Al fine di realizzare una conoscenza sufficientemente ampia di situazioni cliniche e di rischio psicopatologico, la frequenza di tirocinio non può comportare più di due annualità nella stessa tipologia di servizio.

1.4 Formazione personale

La Scuola consiglia un percorso di formazione personale con psicoterapeuti del proprio modello clinico.

1.5 Eventuali modifiche dei programmi didattici

I.P.I. si riserva espressamente la possibilità di modificare, per il miglior svolgimento dei programmi didattici, orari, date delle lezioni e presenza di docenti,  previa comunicazione con anticipo agli allievi, senza che questo possa comportare contestazione.

1.6 Criteri di ammissione alle verifiche annuali e all’esame di diploma

L’ammissione alle verifiche annuali e all’esame di diploma è subordinata all’espletamento degli obblighi di frequenza e all’eventuale recupero dei debiti formativi.

1.7 Criteri per la valutazione in itinere

Le conoscenze scientifiche, le abilità tecniche specifiche e il grado di crescita e sviluppo personale costituiscono globalmente il complesso delle acquisizioni professionali che sono monitorate con continuità lungo il percorso formativo.

1.8 Criteri per la valutazione finale

La valutazione finale formale del percorso formativo individuale avviene alla fine dell’anno solare. Essa consiste in un esame comprensivo dei contenuti teorici, metodologici e clinici fondamentali del modello integrativo psicoterapeutico, dell’esperienza clinica teorico-pratica e delle attività di tirocinio documentate da una relazione scritta.

1.9 Conseguimento del diploma

Le prove finali consistono in:

  1. a) discussione di una relazione clinica relativa a lavori di psicoterapia svolti con supervisione interna alla Scuola.
  2. b) discussione di una tesi di argomento clinico-psicoterapeutico orientata al modello di integrazione teorica.

Il diploma di specializzazione è rilasciato in seguito alla valutazione positiva di queste prove e alla congruenza dell’intero percorso formativo.

Per l’acquisizione del diploma è necessario essere in regola con i pagamenti.

1.10 Procedure di valutazione per la qualità della didattica

I.P.I. attua procedure di valutazione di qualità della propria attività didattica da parte degli allievi secondo le indicazioni del Coordinamento Nazionale Scuole Private di Psicoterapia (CNSP) a cui aderisce.

2. COSTI SERVIZI FORMATIVI OBBLIGATORI

2.1 Costi per la formazione.

Il costo del corso è di 3.600,00 Euro per anno. La quota è comprensiva di tutte le attività didattiche inerenti il corso (quota di iscrizione, colloquio di ammissione, attività di tirocinio, assicurazione, didattica teorica, seminari clinici, didattica terapeutica in gruppo, supervisione clinica in gruppo, tutorship, tutoring per le relazioni cliniche e per la tesi, prove di esame e di diploma).

Il costo del corso non include le spese di trasporto e di permanenza (vitto e alloggio) durante le giornate di corso.

2.2 Bonus formativi

Per l’anno didattico 2017 IPI ha istituito n° 10 bonus formativi di 800 euro per i neoiscritti al primo anno di corso.

2.3 Modalità di pagamento delle quote e obblighi in caso di ritiro o interruzione dei corsi.

La cifra annuale prevista è esente IVA ed è frazionata in 4 rate, secondo le seguenti scadenze:

30 gennaio

30 maggio

30 settembre

30 novembre

Agli allievi sarà consentito in qualunque momento di rescindere unilateralmente il contratto, fatto salvo il solo obbligo di corrispondere la quota relativa alla rata di corso corrispondente alla frequenza attuata.

Per essere iscritti all’anno successivo è necessario essere in regola con:

  • gli obblighi di frequenza relativi alla didattica (art. 1.2);
  • gli obblighi di frequenza relativi ai tirocini clinici (art. 1.3);
  • i pagamenti dell’anno di corso.

Per partecipare alle prove finali di diploma è necessario avere completato i pagamenti relativi ai quattro anni di corso.

3. Procedure di reclamo.

In caso di reclamo, a qualsiasi titolo, l’allievo deve presentare istanza per iscritto al rappresentante legale di IPI, e per conoscenza al direttore, i quali sono tenuti a riportare l’istanza  al Consiglio di Istituto. Il Consiglio di Istituto è tenuto a rispondere per iscritto.

Eventuali controverse non risolte potranno essere affrontate all’interno della Commissione etica del CNSP in seguito alla presentazione di reclamo scritto:

  • la Commissione sentite le parti in causa e valutate le possibilità di conciliazione, prenderà decisioni motivate;
  • contro tale decisione è prevista possibilità di appello all’assemblea del CNSP.

Questo Accordo formativo, nel corso dei quattro anni, può essere soggetto a variazioni motivate che IPI si riserva di portare a conoscenza degli allievi.

scarica l’Accordo Formativo 2017